facebook
News

 

Archive for the ‘Articoli’ Category

Codice del Terzo Settore: si apre ora una lunga fase di transizione che ne determinerà il segno

05.08.17

È in vigore da oggi il Codice del Terzo Settore, pubblicato in Gazzetta Ufficiale: oltre 100 gli articoli presenti nel decreto collegato alla riforma del Terzo Settore, che introduce una serie novità. Di sicuro affronteremo nei prossimi periodi una fase di transizione, nonostante si sia iniziato a parlare di riforma del Terzo Settore già nel 2014 con l’obiettivo di riformare un settore molto ampio che secondo l’Istat incide per il 3,4% sul Pil ed è composto da oltre 300mila organizzazioni. La nostra storia di associazione di promozione sociale è contenuta in soli due articoli (35-36) in cui vengono disciplinate le A.P.S. (Associazioni di Promozione Sociale) e questo poco spazio corrisponde forse ad una mancata piena valorizzazione di una colonna storica del terzo settore italiano.  Uno dei temi centrali del Codice è il Registro unico del Terzo Settore (articoli dal 45 al 54) che finalmente va a cancellare la miriade di registri esistenti. Scendendo nello specifico, l’articolo 4 identifica gli Enti di Terzo Settore (ETS) come realtà di diritto privato con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale quali le associazioni di (continua…)

Sisma, la cultura per la ricostruzione. L’impegno di Arci

03.08.17

Una miriade di iniziative culturali per far ripartire la proposta culturale e ricreativa nei territori colpiti dal sisma del 2016. Con questo obiettivo l’Arci ha promosso la campagna di raccolta fondi “La cultura per la ricostruzione” per favorire la ricostruzione di legami di comunità attraverso la realizzazione di eventi, spettacoli, cineforum, oltre che con l’attivazione del Bibliobus Arci, direttamente finanziati dalla solidarietà attiva di tanti cittadini. Nel corso di quest’anno sono già state decine le iniziative promosse in tutti i comuni marchigiani, umbri, abruzzesi e laziali colpiti dalla devastazione del sisma, ma sono ancora di più quelli in programma da qui alla fine dell’anno. “Fare cultura significa infatti ridare vita e anima alle comunità, – dichiara la presidente nazionale Arci Francesca Chiavacci, spiegando le motivazione che hanno spinto a dare vita alla campagna – sostenere il protagonismo delle persone affinchè la (continua…)

Meeting Internazionale Antirazzista 2017

22.06.17

Tutto è pronto per la XXIII edizione del Meeting Internazionale Antirazzista di Arci che aprirà i battenti il prossimo 28 giugno e fino a domenica 2 luglio animerà il parco della Cecinella a Cecina Mare (LI) con il patrocinio e il contributo della Regione Toscana, del Comune di Cecina e del Cesvot. Saranno cinque giorni in cui approfondire i temi legati all’antirazzismo e all’integrazione, con un occhio particolare al tema della cittadinanza, così come alla solidarietà internazionale. Anche quest’anno il Meeting ospiterà momenti d’incontro e riflessione sulla vita associativa di Arci e occasioni di approfondimento, come i seminari dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti sui fenomeni migratori. Seminari che, quest’anno, sono accreditati presso l’Ordine dei Giornalisti della Toscana e che rientrano, quindi, nella formazione professionale continua per i giornalisti. Ci saranno seminari organizzati con ANCI Toscana e con il Servizio Centrale del Ministero dell’Interno, sia per la formazione degli operatori Sprar, sia per presentare progetti contro le discriminazioni portati avanti sui territori (continua…)

Prende il via la campagna 2017 per il 5×1000 all’Arci

14.05.17

Ha preso il via la campagna fiscale 2017 per i contribuenti italiani, che proprio in questi giorni è entrata nel vivo con tante conferme (come per esempio le detrazioni per le ristrutturazioni) e alcune novità tra cui l’aumento del bonus scuola fino ad un massimo di 564 euro; l’aliquota ridotta al 10% per i premi di risultato; agevolazioni per famiglie con disabili e badanti e diverse forme di semplificazione per la detrazione di spese mediche. Dal punto di vista simbolico forse però la campagna fiscale 2017 sarà ricordata per l’introduzione della figura de «l’unito civilmente a carico» che grazie alla Legge nr° 76 del 20/05/17 (cosiddetta Legge Cirinnà) è stato equiparato allo status del coniuge. Un grande passo in avanti in termini di civiltà e laicità per il nostro Paese da cui derivano anche significativi effetti ai fini fiscali. Per il mondo del terzo settore la stagione fiscale coincide anche con l’attivazione delle campagne del 5XMILLE che per la prima volta nel 2017 elimina l’obbligo di produrre ogni anno documentazione e richieste se l’ente del terzo settore aveva già attivato correttamente la propria (continua…)

 

Categorie