facebook
News

 

Archive for aprile, 2012

Campagna per il 5×1000 all’Arci

26.04.12

Il 5X1000, la cui raccolta entra adesso nella sua fase operativa, è per noi insieme al tesseramento, uno strumento importante per recuperare risorse da destinare al nostro lavoro quotidiano di promozione sociale nei territori. Un impegno straordinario che tiene insieme quasi un milione e 200mila soci e più di 5mila circoli in tutta Italia, con storie e peculiarità diverse, ma uniti nello sforzo per il bene del proprio quartiere, paese o comune, attraverso le più diverse iniziative. Per destinare il 5×1000 all’Arci nazionale il codice fiscale è 97054400581.

Arci, ora è sempre 25 Aprile!

22.04.12

Anche quest’anno l’Arci festeggia il 25 Aprile, festa della Liberazione del nostro Paese dal nazi-fascismo. Festa della Resistenza come grande movimento di impegno e partecipazione civile. Per l’occasione abbiamo realizzato un manifesto 70 X 100 e un adesivo 10×17 cm . I materiali sono contrassegnati dalla scritta “L’Arci sostiene l’ANPI” e dal logo “RESIST” che vorremmo diventasse il nostro “marchio” delle iniziative, sopratutto di carattere culturale, che verranno organizzate per l’occasione. Per chi volesse informazioni e/o materiale: Arci Comitato provinciale Pesaro/Urbino, tel. 0721/34348 lunedì/venerdì ore 9.30/13.00, martedì e giovedì ore 14.30/17.30

Una settimana di mobilitazione per la democrazia, i diritti e la trasparenza nei centri di detenzione per migranti

20.04.12

Nonostante le iniziative di denuncia e mobilitazione organizzate in Europa e in Italia, entrare nei centri di detenzione per migranti, vedere e raccontare le condizioni in cui sono trattenuti, garantire così il diritto all’informazione è ancora estremamente difficile. In Europa la Campagna ‘Open Access Now: Aprite le porte! Abbiamo il diritto di sapere’, ha lanciato un mese di mobilitazione straordinaria, dal 26 marzo al 26 aprile, in cui le reti e le associazioni aderenti hanno inoltrato richiesta di accesso nei centri alle autorità competenti dei propri paesi. Le risposte, quando sono arrivate, sono state per lo più negative. In Italia, nonostante la decisione del nuovo ministro Cancellieri di sospendere il divieto di ingresso nei Cie (Centri di identificazione ed espulsione) e nei C.A.R.A. (Centri di accoglienza per richiedenti asilo), imposto nel 2011 dall’allora ministro Maroni, la possibilità di accedervi non è per nulla garantita e per lo più è affidata alla discrezionalità della autorità del territorio dove ha sede la struttura. Dal 23 al 27 aprile è stata quindi lanciata anche nel nostro Paese, in sinergia con l’iniziativa a livello europeo, una settimana in cui attivisti, giornalisti, avvocati e parlamentari chiederanno di visitare i centri in cui sono trattenuti i migranti. (continua…)

Pesaro, presentato il programma dei campi/laboratori antimafia 2012. Aperte le iscrizioni

16.04.12

Per il 2012 ARCI, CGIL, SPI-CGIL in collaborazione con LIBERA organizzano i campi e i laboratori antimafia. Anche nel territorio provinciale di Pesaro/Urbino – con il coinvolgimento della Rete degli Studenti Medi – ARCI, CGIL. SPI-CGIL e LIBERA promuovono la partecipazione a questi importanti e attesi appuntamenti di impegno sociale e civile. Il lavoro svolto da centinaia di ragazze e ragazzi che si sono avvicendati, in quasi un decennio, sui terreni confiscati alle mafie in Sicilia (Corleone e Canicattì), Calabria (Melito Porto salvo) e, dallo scorso anno, anche in Campania (Parete) e Puglia (Torchiarolo), è la dimostrazione di come la partecipazione abbia delle forme concrete ma anche di come si possano coniugare le scelte di formazione a quelle di cittadinanza attiva e responsabile. Da quest’anno ai campi è affiancato un discreto numero di laboratori e molti di questi saranno al nord (Lecco, Serravalle Pistoiese, Lunigiana, Cecina, Ventimiglia) a dimostrazione che, se le mafie non sono immobili, non lo siamo nemmeno noi. (continua…)

 

Categorie